aprile 8, 2014 | by redazione
Al Niemeyer, Maurizio Casagrande con il suo “E la Musica Mi Gira Intorno”

All’Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello spazio al teatro ma, soprattutto, alla solidarietà. Sabato 12 aprile 2014 (ore 20.30) a monopolizzare la scena sarà l’attore Maurizio Casagrande con il suo E la musica mi gira intorno”. Lo spettacolo, organizzato dall’Associazione Progetto Famiglia Cooperazione Onlus, con la collaborazione di Fondazione Ravello e del Comune di Ravello, nasce con l’obiettivo di suscitare attenzione intorno al Progetto Foyer in Africa. Casagrande porterà in scena gli ultimi 50 anni di storia italiana attraverso aneddoti e racconti che ne hanno scandito gli eventi, richiamando opere e successi italiani e stranieri, accompagnando idealmente il pubblico fino ai giorni nostri. La serata sarà presentata da Peppe Iannicelli e l’incasso raccolto sarà interamente devoluto per la costruzione di un nuovo centro di accoglienza per studentesse in Burkina Faso, dove Progetto Famiglia opera da circa dieci anni.  Il Progetto Foyer infatti, vuole dare un aiuto concreto ed un tetto alle giovani ragazze che fanno fatica a portare avanti il proprio percorso d’istruzione, a causa delle condizioni di povertà che affliggono le comunità di quella zona. L’organizzazione e la gestione delle case saranno affidate alla comunità di consacrate della Fraternità di Emmaus, presenti ormai da anni sul territorio e in grado di assistere le ragazze sia dal punto di vista umano sia formativo. Sulla scia di quanto già tracciato con il Centro Jean Paul II di Koupéla, l’intervento di Progetto Famiglia mira a garantire uno spazio ai giovani studenti perché possano non solo dormire e studiare in condizioni normali, ma anche potersi relazionare tra loro e fare amicizia, conoscere il mondo attraverso internet e maturare con la serenità cui ogni adolescente dovrebbe aspirare.

Biglietto 20€: i biglietti potranno essere acquistati la sera stessa dell’evento e online CLICCANDO QUI

Federazione Progetto Famiglia

Progetto Famiglia è un ampio movimento di volontariato e solidarietà. Attivo dal 1990 in Italia che offre a bambini, madri e famiglie in difficoltà, percorsi di sostegno e accoglienza. Dal 2003 ha esteso anche all’estero i propri ambiti di intervento. Oltre alle azioni di contrasto al disagio e di sostegno a chi è più debole, Progetto Famiglia opera nel campo della promozione sociale, della formazione e della cultura.

Centro Jean Paul II

Il Centro Jean Paul II, inaugurato nel 2010 in Burkina Faso, accoglie studenti liceali a cui offre la possibilità di studiare usando la luce elettrica, libri e computer, una cucina e una mensa che garantisce un pasto giornaliero a 40 ragazzi. Il Progetto Foyer prevede la costruzione di una casa di accoglienza per giovani studentesse che, diversamente, dovrebbero rinunciare alla loro formazione.

Segui l’iniziativa sul web: www.progettofamiglia.org/cooperazione

Leave a Reply

— required *

— required *

Ravellomagazine è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Lucia Serino - Registrazione del Tribunale di Salerno n°9 del 19 marzo 2014. Editing by Fondazione Ravello | p.iva C.F. 03918610654