luglio 22, 2015 | by Mario Amodio
Dee Dee show al Ravello Festival: pubblico in piedi accompagna il sound / VIDEO INEDITO

Alla fine il Dee Dee’s Feathers si è trasformato in Dee Dee show. Complice lo straordinario appeal che la Bidgewater ha esercitato sul pubblico del Ravello Festival che anche la scorsa sera ha gremito le tribune di Villa Rufolo. Un finale coinvolgente quello regalato dall’artista, icona del pianeta jazz, che insieme con la tromba di Irvin Mayfield ed i New Orleans 7 (versione ridotta” della New Orleans Jazz Orchestra dello stesso Mayfield) ha proposto in anteprima il suo ultimo progetto discografico, in uscita il prossimo 11 agosto, in cui unisce straordinariamente la tradizione delle grandi orchestre americane con il groove e il funk delle Second line di New Orleans.

Sul palco del Ravello Festival, Dee Dee Bridgewater e Mayfield hanno proposto un progetto musicale che parte sì dal passato ma trova completezza attraverso il linguaggio dei giorni nostri, ripercorrendo la strada di mostri sacri del jazz, come Buddy Bolden, Jerry Roll Morton e Louis Armstrong. Una testimonianza, insomma, di come New Orleans sappia comunicare verità, amore e bellezza.

E così, Dee Dee, sulla scia di Jelly Roll Morton, Sidney Bechet e Louis Armstrong , con la sua voce ha saputo raccontare, dal palcoscenico di Villa Rufolo, sospeso tra il mare e il cielo della Costiera, un luogo che conforta il cuore e l’anima, proponendo brani della tradizione come Big chief, Saint James Infirmary e What a wonderful world che sono stati combinati magistralmente con nuove composizioni come Congo Square e C’est ici que je t’aime.

A Dee Deee Bridgewater, affascinante e potente voce femminile del jazz, il pubblico ha riservato una lunga standing ovation, a testimonianza di quanto sia stata coinvolgente la sua esibizione artistica. La regina del jazz, alla fine del concerto, si è inoltre manifestata in tutta la sua disarmante signorilità concedendo una lunga intervista all’ufficio stampa del Festival e regalando ulteriori momenti di magia nei locali adiacenti i camerini. In particolare quando, insieme con Mayfield, ha cantanto a cappella “Happy Birthday” ad uno dei componenti dello staff del Festival. Un regalo inatteso e memorabile.

Leave a Reply

— required *

— required *

Ravellomagazine è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Lucia Serino - Registrazione del Tribunale di Salerno n°9 del 19 marzo 2014. Editing by Fondazione Ravello | p.iva C.F. 03918610654