luglio 15, 2015 | by Nicola Mansi
Fondazione Ravello: staff a lezione di primo soccorso

Garantire un’accoglienza sempre più sicura e consapevole degli ospiti del Ravello Festival e di Villa Rufolo. Per questo, stamane, i componenti dello staff hanno partecipato al corso di Primo Soccorso organizzato dai vertici di Fondazione Ravello e che si inserisce nel progetto complessivo della formazione. Nelle circa tre ore di incontro si sono affrontati vari temi, partendo dalla legislazione in materia che prevede due articoli fondamentali quali omissione di soccorso e stato di necessità. I volontari del nucleo della Croce Rossa Italiana Costa d’Amalfi hanno poi proseguito illustrando il contenuto minimo della cassetta di primo soccorso e le differenze che intercorrono tra urgenza ed emergenza. Sono state mostrate al personale della Fondazione Ravello presente in sala alcune slide che chiarivano le cose da fare e non fare nei vari casi di perdita di coscienza (lipotimia, sincope, coma) e di lesioni, fratture, lussazioni, distorsioni e ferite.

La giornata di formazione assume ancora maggior significato alla luce dell’episodio verificatosi proprio ieri pomeriggio in Villa Rufolo dove un 60enne turista scozzese è stato colpito da un improvviso malore che gli ha provocato lo svenimento all’interno del complesso monumentale simbolo di Ravello. L’uomo, originario di Glasgow, in vacanza presso una nota struttura ricettiva della città della musica, è stato tempestivamente soccorso dal personale di Villa Rufolo e dal direttore Secondo Amalfitano, e assistito nei 16 minuti intercorsi tra la richiesta di intervento e l’arrivo dell’ambulanza. Lo sfortunato turista, che avvertiva costrizione al petto e difficoltà respiratorie, una volta affidato alle cure dei sanitari del 118 è stato trasferito presso il presidio ospedaliero Costa d’Amalfi di Castiglione di Ravello da cui poco più tardi è stato disposto il ricovero in eliambulanza presso il reparto di cardiochirurgia dell’ospedale Ruggi di Salerno dove è stato sottoposto a intervento in angioplastica. L’intervento del personale di Villa Rufolo ha confermato l’importanza della gestione del primo soccorso nell’attesa dell’arrivo dei soccorsi qualificati. (foto Pino Izzo)

Leave a Reply

— required *

— required *

Ravellomagazine è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Lucia Serino - Registrazione del Tribunale di Salerno n°9 del 19 marzo 2014. Editing by Fondazione Ravello | p.iva C.F. 03918610654