Il Progetto

Comunicare comportamenti e non consumi

Perché comunicare un brand internazionale già forte come Ravello?
La sfida del nostro tempo non è tanto quella di far conoscere il già noto, ma quella di agire sulle relazioni. Abbiamo connesso i luoghi e le persone, abbiamo raccontato le storie, ora è agendo sulle relazioni che si può contribuire a fare di un territorio un luogo influente.
Tra le mille soluzioni possibili al mondo, Ravello non è solo lo spazio dove si tira il fiato davanti a qualcosa che ci meraviglia. Bisogna sapere che ciò che accade qui è un valore. Allora, se vogliamo ottenere attenzione, bisogna offrire qualcosa che valga l’investimento del tempo e dell’emozione.

La cultura non è consumo. E’ industria, sicuramente, ma innanzitutto comportamento. E perché i comportamenti abbiano valore bisogna essere influenti, cioè meritare fiducia.
Wagner trovò qui ciò che aveva sognato. Comunicare Ravello significa dire al mondo che di questo posto ci si può fidare. Significa dire: qui, soprattutto qui, più di ogni altro luogo, puoi trovare quello che cerchi.

Lucia Serino
 

Ravellomagazine è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Lucia Serino - Registrazione del Tribunale di Salerno n°9 del 19 marzo 2014. Editing by Fondazione Ravello | p.iva C.F. 03918610654