marzo 22, 2015 | by redazione
Naddeo scrive ai Legali rappresentanti delle Istituzioni socie della Fondazione Ravello / NOTA

Ecco la nota del Commissario della Fondazione, Antonio Naddeo indirizzata all’On. Ministro Dario Franceschini, al Presidente della Regione Campania, On. Stefano Caldoro, al Presidente della Provincia di Salerno, Dott. Giuseppe Canfora, al Sindaco di Ravello, Dott. Paolo Vuilleumier e al Commissario dell’E.P.T di Salerno, Arch. Angela Pace.

Egregi Signori, 

Con decreto n. 7 del 17.03.2015 della Regione Campania sono stato nominato Commissario straordinario della Fondazione Ravello. Per me è un grande onore assumere un incarico così importante per una Fondazione che svolge un ruolo rilevante per l’intero territorio campano e non solo.

I beni storico-artistici di Ravello hanno un prestigio e una caratura internazionale e la loro conservazione, così come la loro valorizzazione, rappresentano un obiettivo di sicuro interesse nazionale.

Il mio compito è quello di assicurare nell’immediato la continuazione delle attività ed in particolare la realizzazione del Ravello Festival, primaria manifestazione internazionale del nostro Paese, nonché di ripristinare, nel più breve tempo possibile, la gestione ordinaria della Fondazione Ravello.

Il tempo a disposizione è breve ma mi impegnerò, nel conseguire questi risultati, con tutte le mie forze.

Confido nell’aiuto istituzionale degli Enti soci e sono disponibile ad ascoltare ogni autorevole consiglio delle SS.VV., non solo quali rappresentanti legali delle Istituzioni, ma anche quali persone singole che hanno a cuore il futuro e le sorti della Fondazione Ravello.

Confidando di poterVi incontrare al più presto, colgo l’occasione per inviare i miei più cordiali saluti.

Ravello, 21 marzo 2015

 

 

Leave a Reply

— required *

— required *

Ravellomagazine è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Lucia Serino - Registrazione del Tribunale di Salerno n°9 del 19 marzo 2014. Editing by Fondazione Ravello | p.iva C.F. 03918610654