giugno 27, 2014 | by Emilia Filocamo
Nei Campi Flegrei un centro di promozione dell’arte

L’arte che si incammina, che esce dalla “ teca” del destinato a pochi, del “prodotto per eletti” e va verso l’osservatore ma non con una volontà didattica, semplicemente con una finalità emozionale, di condivisione e compartecipazione ad un’esperienza intima. È questo l’obiettivo principale dello Spazio Promuoviamoarte che aprirà ufficialmente sabato 28 giugno alle ore 19.30 con l’intento di essere un faro propulsore per l’arte contemporanea. La location destinata all’evento, nato dalla collaborazione con un partner d’eccezione, l’associazione Bell’Arte che, dal 2007, opera fra la Costiera Amalfitana e la Provincia di Salerno appunto per valorizzare l’arte ma anche i siti storici destinati a fare da involucro alle mostre, è lo storico Palazzo Maglione di Pozzuoli che fu già in passato presidio militare del Vicerè di Napoli Don Pedro Alvarez de Toledo, un gioiello contenente fra l’altro diversi affreschi di epoca vasariana. Lo spazio avrà una funzione mediatrice  e di stimolo al dialogo fra artisti di attività e fama consolidata e giovani e talentuose promesse: una sorta di “salotto visivo” in cui si confronteranno realtà nazionali ed internazionali che valorizzeranno l’arte come strumento di progresso sociale e culturale. Non solo, lo spazio espositivo di Pozzuoli avrà anche il compito non semplice di livellare ed azzerare tutte le barriere esistenti fra noto ed ignoto, fra centro e periferia, facendo dell’arte un discorso sostanzialmente ecumenico. In occasione dell’apertura di sabato 28 giugno, l’associazione Promuoviamoarte, presenterà la mostra “Confronti” a cura di Nello Arionte, una collettiva che riunisce oltre 20 opere di importanti autori e che consentirà al pubblico, anche non esperto, di cogliere similitudini e differenze fra artisti con respiro nazionale ed internazionale provenienti da diverse aree culturali e formative. Si va dagli artisti pop come Sergio Sarri fino al surrealismo fiabesco di  Giuliano Ghelli. Una proposta variegata e multiforme che ha come denominatore comune l’amore per l’arte e la proposizione di diverse chiavi di lettura per coglierne l’intima e naturale potenza.

info: http://www.promuoviamoarte.it/ 

Leave a Reply

— required *

— required *

Ravellomagazine è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Lucia Serino - Registrazione del Tribunale di Salerno n°9 del 19 marzo 2014. Editing by Fondazione Ravello | p.iva C.F. 03918610654